Home » Fotografia Di Viaggio » Come Scegliere il Miglior Obiettivo da Viaggio

Come Scegliere il Miglior Obiettivo da Viaggio

Se stai per fare un viaggio e sei un appassionato di fotografia sicuramente ti farai le classiche domande di rito:

  • Che attrezzatura fotografica devo mettere in valigia o nello zaino?
  • Qual’è il miglior obiettivo da portare in viaggio?
  • E se portassi tutti gli obiettivi?
  • E se ne portassi uno solo e obiettivo e poi me ne pentissi?

Io stesso quando facevo i viaggi di 3/4 giorni entravo in crisi di nervi.

Prenotavo e tutt’ora prenoto solo il volo con bagaglio a mano, senza bagaglio da stiva e mi ritrovavo a fare i conti con spazi ridotti e tanta attrezzatura fotografica.

Oggi però sono più organizzato e l’esperienza mi ha insegnato che prima di qualsiasi viaggio la programmazione è l’elemento chiave.

Quindi ora è giunto il momento di capire definitivamente quale sia l’obiettivo migliore da viaggio ma, prima di scoprirlo, meglio andare per gradi.

Il mio consiglio è quello di capire bene cosa vuoi fotografare, cosa ti serve, qual è il tuo budget, che tipi di fotografia di viaggio farai e qual’è il tuo spazio utile.

Ricorda che non esiste un solo obiettivo raccomandato per tutto e che è necessario prendersi del tempo per acquistare l’obiettivo da viaggio perfetto per le tue esigenze.

Come scegliere un obiettivo fotografico da viaggio: Aspetti da prendere in considerazione

La prima cosa da tenere in considerazione prima di scegliere un obiettivo è che ogni viaggio è un’esperienza a sé e che il corredo fotografico va cambiato ogni volta, in conformità del tipo di viaggio e dal proprio stile fotografico.

Se dovrai viaggiare in aereo avrai molte restrizioni per il bagagliaio a mano (peso compreso) quindi dovrai scegliere pochi obiettivi o, addirittura, uno solo. Ti consiglio di non lasciare gli obiettivi nel bagaglio che andrà nella stiva ma tenerli sempre a vista d’occhio nel bagaglio a mano.

Se la tua indole è avventurosa e istintiva o andrai in un luogo con condizioni climatiche avverse, meglio non perdere tempo con il cambio degli obiettivi, al contrario, se hai in mente una vacanza variegata e non vuoi limitare la tua voglia di scattare, osa più che puoi e porta tanti obiettivi da cambiare a seconda dell’occasione.

Una volta capito cosa vuoi ottenere e che tipo di vacanza farai, focalizzati sugli obiettivi e sulle loro caratteristiche principali.

In linea generale, ecco cosa potrebbe influenzare il tuo acquisto:

  • Viaggio totalmente in movimento, con macchina fotografica sempre in mano e obiettivo secondario in borsa. In questo caso la parola d’ordine è “leggerezza”
  • Viaggio in un luogo umido o con frequenti precipitazioni. Meglio non cambiare alcun obiettivo!
  • Tante cose diverse e condizioni di luce da fotografare. Sì ai tuttofare.
  • Viaggio in luoghi poco sicuri. Meglio portare con sé un solo obiettivo economico ma di qualità.
  • Viaggio in luoghi bui o con scarsa luminosità, punta tutto sul diaframma.
  • Dovrai camminare tanto e potrai portare con te una sola borsa, cerca obiettivi compatti.
  • A seconda del soggetto che dovrai ritrarre, ci sono ottiche consigliate più di altre. Di questo ne parleremo in seguito.

Nei prossimi 5 paragrafi andremo a suddividere ed approfondire le caratteristiche tecniche degli obiettivi da viaggio secondo:

  1. Apertura del diaframma obiettivo da viaggio
  2. Lunghezza focale dell’obiettivo da viaggio
  3. Stabilizzatore d’immagine integrato nell’obiettivo da viaggio
  4. Dimensione e peso dell’obiettivo da viaggio
  5. Prezzo dell’obiettivo da viaggio

Quale apertura del diaframma scegliere

Se vuoi acquistare un obiettivo da viaggio, meglio tenere conto di alcune specifiche perché sono queste a fare la differenza nel processo finale.

Quando in un obiettivo si parla di apertura si intende sempre il diaframma ovvero quel valore indicato dalla lettera f/ e seguito da un numero. Ad esempio, esistono obiettivi con apertura f/4 fino f/1.2.

diaframma-obiettivoQuesto numero indica sempre un valore aggiunto? Non sempre.

A livello pratico l’apertura di un obiettivo funziona come una vera e propria pupilla umana:

Più esso è aperto più luce entra al suo interno e, di conseguenza, la foto sarà molto luminosa e con uno sfondo molto sfocato; al contrario, chiudendo il diaframma si otterrà una nitidezza maggiore ma molto più buia.

Da ciò si evince che la funzionalità di un diaframma sia proporzionale al tipo di foto che farai.

Se vorrai scattare perlopiù ritratti allora meglio puntare su diaframmi aperti come un 2.8, 1.8 e così via. In questo modo potrai isolare completamente il volto dall’ambiente circostante e contare su una luminosità senza eguali.

Un altro effetto molto amato dai ritrattisti è il bokeh, ovvero lo sfumato dello sfondo, capace di caratterizzare una foto e focalizzare tutta l’attenzione possibile sull’oggetto in primo piano.

Per gli amanti della fotografia paesaggistica questo valore risulta superfluo perché per loro è doveroso chiudere il diaframma fino a 11-16 per poter ottenere delle foto maggiormente nitide e senza incappare in alcuni punti sfocati molto fastidiosi.

Per quanto riguarda la struttura, il diaframma non ha grossa influenza sul peso dell’ottica ma potrebbe avere una certa importanza sul prezzo finale.

Non sorprenderti che un obiettivo abbia un costo diverso a seconda del suo diaframma.

Solitamente lo stesso obiettivo f/2.8 è probabile che costi quasi il doppio del fratello f/4.

Cosa significa lunghezza focale

La lunghezza focale non è altro che il valore rappresentato dalla distanza tra obiettivo e punto di messa a fuoco.

Solitamente nei classici obiettivi da viaggio si tende a utilizzare gli zoom in quanto versatili e comodi.

Questo dovrebbe essere utile nella tua scelta di un’ottica da viaggio? Sicuramente sì.

lunghezza-focale

Ricorda che non sempre avrai il potere decisionale di spostarti durante il tuo viaggio, né allontanarti o avvicinarti a un soggetto, quindi uno zoom può letteralmente catturare la foto che avevi in mente.

La scelta di portare con te degli obiettivi fissi secondari è finalizzata alla resa fotografica in quanto le focali fisse solitamente hanno un diaframma più ampio e quindi permettono di realizzare scatti più luminosi e nitidi.

Gli zoom più utilizzati sono il canonico 18-55, il 24-105 e il 70-300. In seguito spiegheremo a cosa servono in particolar modo.

Cosa serve lo stabilizzatore d’immagine

Lo stabilizzatore d’immagine è un sistema che si trova all’interno dell’obiettivo e che permette di ottenere una foto senza movimenti o immagini tremolanti.

Ovviamente è utilissimo per chi non ha dimestichezza con la macchina fotografica o ha in mente di fare un viaggio dinamico come un safari (vedi prossimo paragrafo).

Per chi ha una buona tecnica ed esperienza, potrebbe bypassare questo elemento ma, in linea generale, è meglio acquistare un obiettivo da viaggio stabilizzato, anche se il prezzo è maggiore.

Ricorda che aggiungere un elemento strutturale così vincolante è un vero e proprio investimento ma la per la fotografia di viaggio è necessario.

Dimensione e peso obiettivi

Ogni obiettivo ha una propria struttura, un peso e una dimensione individuale.

Si passa da un centinaio di grammi per gli obiettivi pancake fino al chilo e mezzo e oltre degli obiettivi telescopici.obiettivo-telescopico-pancake

La differenza?

I pancake sono obiettivi sottilissimi e compatti, dalla focale fissa e utili per street, ritratti e travel photography.

I telescopici, così come la maggior parte dei zoom, sono invece piuttosto pesanti e ingombranti ma permettono di avvicinarsi molto a un soggetto con un solo click.

Alcuni credono che gli obiettivi più grossi siano necessariamente migliori ma non è così. La differenza vi è nella tipologia di foto che si vuole fare.

Se hai poco spazio in borsa meglio scegliere obiettivi piccoli o un unico obiettivo tuttofare.

Se invece hai intenzione di fare tantissime fotografie durante la giornata meglio acquistare un obiettivo da viaggio di qualità e leggero in modo da non sovraccaricare troppo il polso con il rischio di farti male.

Prezzi obiettivi da viaggio

Argomento sofferto e ad alto tasso ansiogeno, se hai già dato un’occhiata ai prezzi sul web sai che esistono talmente tanti obiettivi da creare molta confusione.

Come ogni settore del mercato, la fotografia propone dei top di gamma molto costosi in grado di facilitare l’opera e con caratteristiche incredibili ma esistono anche delle fasce più economiche capaci di soddisfare i fotografi meno esigenti.

Il prezzo degli obiettivi da viaggio è variegato ma, in media, puoi ottenere un ottimo prodotto a soli 300 euro, escludendo gli obiettivi telescopici.

Niente male se consideri che ti accompagnerà in tutti i tuoi viaggi. Ovviamente esistono anche opzioni molto dispendiose, in questo caso è ovvio che siano ottiche professionali e che siano presi in considerazione perlopiù dai professionisti, dai fotografi di viaggi, travel blogger o dai veri appassionati.

Quali sono i diversi scenari di viaggio possibili

Siamo arrivati a un punto clou dell’articolo:

Il tuo viaggio.

Ovviamente ci sono talmente tante tipologie che è banale sottolineare quanto questo aspetto sia preponderante ai fini dell’acquisto di un obiettivo coerente.

Abbiamo quindi sintetizzato le categorie più comuni.

I migliori Obiettivi per un viaggio culturale

Durante la vacanza culturale avrai modo di vedere molte attrazioni turistiche e artistiche.

Potrai svegliarti nel tuo albergo con un bellissimo panorama e voler scattare un ricordo,

viaggio-culturaleVisiterai diversi edifici immergendoti nella fotografia urbanistica, ci saranno poi statue, musei, cibi, persone e simboli tradizionali da fotografare.

Insomma, ti ritroverai di fronte a una grande varietà di luci e situazioni perciò il consiglio è quello di portare con te un obiettivo da viaggio tuttofare. Solitamente quello acquistato in kit assieme alla fotocamera (come il 18-55 o il 24-105) sono ottimali e riusciranno a facilitare lo scatto.

Questi, infatti, hanno dei range di lunghezza medi che riescono a soddisfare qualsiasi ripresa, che il soggetto sia vicino o lontano. Se vuoi strafare puoi acquistare un teleobiettivo capace di aumentare il limite di questi range e avvicinarti ulteriormente ma attenzione!

Meglio non sforare i 200, difficilmente ti servirebbe una lunghezza focale più ampia.

I viaggiatori adorano gli obiettivi tuttofare perché permettono loro di portare con sé un unico obiettivo per tutta la vacanza.
Qualora avessi intenzione di fare molte foto ai panorami e hai ancora un po’ di spazio all’interno della valigia, acquista un grandangolare.

L’obiettivo grandangolare permette di scattare delle foto davvero scenografiche, estendendo i margini della scena e deformando leggermente la composizione. Il risultato è mozzafiato e unico.

I migliori Obiettivi per un safari

Il safari è l’occasione migliore per vedere da vicino la natura selvaggia.

safariSicuramente sarai a bordo di un’auto e potrai scattare fotografie agli animali solamente da lontano senza muoverti più di tanto.

Ciò è un limite ma con un po’ di pratica ed esperienza, potrai portare a casa degli scatti stupefacenti. Lo scopo di un safari è immergersi nella natura senza infastidirla perciò avrai bisogno di acquistare uno zoom davvero molto forte come un teleobiettivo 70-300 o, meglio ancora, un 100-400.

Questi obiettivi hanno sicuramente una dimensione grande e pesante ma riescono a raggiungere delle distanze molto lunghe. Il consiglio è portare con te questo tipo di ottica, corredata da un cuscinetto da porre sotto l’obiettivo.

In commercio ne esistono tanti e, una volta acquistato, potrai tenere la macchina fotografica appoggiata direttamente sul finestrino dell’automobile, in modo da fotografare qualsiasi animale e senza dover tenere scomodamente la macchina in mano per tutto il tempo.

Grippa Bean Bag, vuota, in materiale impermeabile, dimensioni ca. 22 cmx22 cm, Wildlife Photography Bean Bag per fotocamere
  • Bean Bag fotografico, supporto per lenti di grandi lunghezze
  • Supporto per fotografia naturalistica eseguita dal veicolo
  • Resistente materiale DPM verde mimetico

Se durante il safari avrai la possibilità di avvicinarti agli animali porta un secondo obiettivo con una focale più corta come un 50mm o un 85mm. In questo caso dovrai essere tu a giostrare la ripresa e a muoverti in conformità del soggetto, non essendoci un zoom.

I migliori Obiettivi per il trekking

Se il tuo scopo è una vacanza attiva e sportiva, il trekking è ideale.

In questo caso dovrai camminare molto in zone montuose o in ambienti non proprio ideali. La tua prima necessità sarà quella di non appesantirti troppo per non ostacolare la camminata e di puntare su un unico obiettivo.

trekkingLa tua macchina fotografica sarà un’ alleata che ti permetterà di ricordare dei paesaggi meravigliosi e di tenere vivido il ricordo delle tue passeggiate.

Non rinunciare a un’ottica capace di riportare fedelmente colori e panorami fantastici. Il consiglio è quello di portare con te un obiettivo con una lunghezza focale media compresa da 24-135mm.

Un valore più alto sarebbe inutile, piuttosto meglio i diaframmi ampi in modo da poter fotografare dei paesaggi bui senza ottenere quel fastidiosissimo sgranato che rovinerebbe lo scatto.

Se sei appassionato di fotografia macro allora puoi acquistare un 60mm capace di avvicinarti a fiori, foglie e insetti riprendendoli in primo piano.

Ricorda che durante il trekking sarai costretto a camminare anche sotto la pioggia perciò non rischiare la tua attrezzatura e proteggila con apposite custodie, evitando di cambiare gli obiettivi in zone umide e utilizzando sempre un filtro di protezione.

Obiettivi da viaggio per fotografia notturna

Se per te un viaggio coincide con una voglia sfrenata di fare festa allora dovrai acquistare obiettivi per viaggi notturni.

vita notturnaQuesto tipo di fotografia ben si addice anche a chi ha in mente un po’ di street photography, scatti a concerti e serate o semplicemente a chi vuole ricordare una notte stellata con le fotografie alle costellazioni.

Il consiglio è quello di puntare su obiettivi a focale fissa con un diaframma di 1.8.

In questo modo riuscirai a sfruttare pienamente il diaframma, alzando gli ISO e ottenendo una luminosità priva di rumore e sgranature. Se non vuoi alcun tipo di limitazione ci sono anche degli ottimi grandangolari come il 12-24, 16-35 o il 17-50.

Questi obiettivi grandangolari hanno una buona nitidezza, capace di distorcere il panorama quel tanto che basta per particolareggiare lo scatto.

Obiettivo da viaggio Sony

Le macchine fotografiche Sony sono una delle migliori in circolazione sia per resa che per costo.

Anche gli obiettivi sony non sono da meno e non sorprende che molti nikonisti e canonisti decidano di acquistare una macchina Sony per ampliare il proprio set.

Le caratteristiche più apprezzabili sono i materiali di alta qualità, ottiche Sony Zeiss, una nitidezza d’immagine senza eguali e la messa a fuoco veloce e precisa.

Ci sono diversi obiettivi da viaggio Sony consigliati per i traveler che utilizzano una mirrorless, anche per quelli che non intendono spendere un capitale.

Preview
Sony SEL-35F18 Obiettivo a Focale Fissa 35 mm F1.8, Mirrorless APS-C, Attacco E, Nero
Sony E PZ 18-105mm f/4.0 G Obietto Zoom, APS-C, SEL18105G
Sony SAL-16105 Obiettivo con Zoom 16-105mm F3.5-5.6, Reflex APS-C, Attacco A, SAL16105
Sony SEL-1635Z Obiettivo con Zoom 16-35 mm F4.0, Serie Zeiss, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, SEL1635Z
Titolo
Sony SEL-35F18 Obiettivo a Focale Fissa 35 mm F1.8, Mirrorless APS-C, Attacco E, Nero
Sony E PZ 18-105mm f/4.0 G Obietto Zoom, APS-C, SEL18105G
Sony SAL-16105 Obiettivo con Zoom 16-105mm F3.5-5.6, Reflex APS-C, Attacco A, SAL16105
Sony SEL-1635Z Obiettivo con Zoom 16-35 mm F4.0, Serie Zeiss, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, SEL1635Z
Valutazione
-
-
-
-
Prime
-
Prezzo
389,90 EUR
490,99 EUR
Prezzo non disponibile
1.206,95 EUR
Preview
Sony SEL-35F18 Obiettivo a Focale Fissa 35 mm F1.8, Mirrorless APS-C, Attacco E, Nero
Titolo
Sony SEL-35F18 Obiettivo a Focale Fissa 35 mm F1.8, Mirrorless APS-C, Attacco E, Nero
Valutazione
-
Prime
Prezzo
389,90 EUR
Preview
Sony E PZ 18-105mm f/4.0 G Obietto Zoom, APS-C, SEL18105G
Titolo
Sony E PZ 18-105mm f/4.0 G Obietto Zoom, APS-C, SEL18105G
Valutazione
-
Prime
Prezzo
490,99 EUR
Preview
Sony SAL-16105 Obiettivo con Zoom 16-105mm F3.5-5.6, Reflex APS-C, Attacco A, SAL16105
Titolo
Sony SAL-16105 Obiettivo con Zoom 16-105mm F3.5-5.6, Reflex APS-C, Attacco A, SAL16105
Valutazione
-
Prime
-
Prezzo
Prezzo non disponibile
Preview
Sony SEL-1635Z Obiettivo con Zoom 16-35 mm F4.0, Serie Zeiss, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, SEL1635Z
Titolo
Sony SEL-1635Z Obiettivo con Zoom 16-35 mm F4.0, Serie Zeiss, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, SEL1635Z
Valutazione
-
Prime
Prezzo
1.206,95 EUR

Miglior obiettivi da viaggio in assoluto per fotocamere Sony

Cercare il migliore obiettivo da viaggio per fotocamere Sony potrebbe essere molto difficile perché sono tanti i prodotti degni di nota.

Uno dei più amati è sicuramente il 18-200mm, capace di ottenere fotografie in primo piano nitide e con un delicato bokeh di sfondo, così come scatti paesaggistici dettagliati.

Il costo è di poco superiore agli 800 euro ma è uno di quei prodotti che dovrebbero far parte del corredo fotografico di qualsiasi possessore Sony.

Obiettivo Sony 35mm focale fissa

L’ottica ha un diaframma di 3.5 a 18mm perciò non brilla per luminosità ma il tutto è ampiamente compensato dalla sua versatilità. Per risolvere questo problema puoi semplicemente aumentare gli ISO o i tempi di scatto ma ciò potrebbe creare altre problematiche come foto sgranate o mosse.

In linea generale, usalo solo se sai di poter contare su condizioni eccellenti ma non per le fotografie notturne.

A tal proposito, come focale fissa, dai un’occhiata al Sony 35mm f/1.8 utilizzato da chi ha intenzione di scattare moltissime fotografie notturne o da chi teme che le condizioni di luce non siano delle migliori. Questo obiettivo è molto luminoso, dotato di stabilizzatore interno. Le dimensioni compatte lo rendono comodo, leggero e versatile per diversi tipi di fotografie ma meglio usarlo come ottica secondaria.

Obiettivo Sony 18-105mm

Se stai cercando un obiettivo tuttofare c’è il 18-105 f/4 che ti permetterà di fare tante foto diverse grazie alla sua versatilità.

Gli unici difetti sono la pesantezza e la scarsa luminosità generale perciò è bene tenerlo in conto durante il viaggio.

Obiettivo 16-105mm

Il suo autofocus è molto buono e si presta sia per ritratti che per foto paesaggistiche, l’unica pecca è la perdita di dettaglio ai bordi ma nulla di disastroso. Anche il peso è irrisorio e la struttura si presenta compatta e robusta, insomma il 16-105 è il classico tuttofare da mettere in valigia.

Obiettivo Sony 16-35mm

Per le foto paesaggistiche uno dei migliori è il 16-35 f/4. Il valore del diaframma è certamente basic ma non importa, gli amanti dei paesaggi sanno che è necessario chiuderlo piuttosto che aprirlo.

Il prezzo è intorno ai 1000 euro ma è un obiettivo fantastico, capace di creare atmosfere fiabesche e magiche, con un’ottima robustezza grazie alla costruzione Zeiss.

L’unico difetto è la messa a fuoco lenta, ciò risulta poco importante per chi ha intenzione di fotografare elementi statici come monumenti e panorami.

Miglior obiettivo da viaggio Sony sotto i 500 euro

Preview
Sony SEL-50F18F Obiettivo a Focale Fissa 50 mm F1.8, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, Nero
Sony SELP-1650 Obiettivo con PowerZoom 16-50 mm F3.5-5.6, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SELP1655
Sony SEL-55210B - Obiettivo con Zoom 55-210mm F4.5-6.3, Stabilizzatore ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SEL55210B, Nero
Titolo
Sony SEL-50F18F Obiettivo a Focale Fissa 50 mm F1.8, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, Nero
Sony SELP-1650 Obiettivo con PowerZoom 16-50 mm F3.5-5.6, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SELP1655
Sony SEL-55210B - Obiettivo con Zoom 55-210mm F4.5-6.3, Stabilizzatore ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SEL55210B, Nero
Valutazione
-
-
-
Prime
-
Prezzo
197,00 EUR
199,00 EUR
250,99 EUR
Preview
Sony SEL-50F18F Obiettivo a Focale Fissa 50 mm F1.8, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, Nero
Titolo
Sony SEL-50F18F Obiettivo a Focale Fissa 50 mm F1.8, Mirrorless Full-Frame, Attacco E, Nero
Valutazione
-
Prime
Prezzo
197,00 EUR
Preview
Sony SELP-1650 Obiettivo con PowerZoom 16-50 mm F3.5-5.6, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SELP1655
Titolo
Sony SELP-1650 Obiettivo con PowerZoom 16-50 mm F3.5-5.6, Stabilizzatore Ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SELP1655
Valutazione
-
Prime
-
Prezzo
199,00 EUR
Preview
Sony SEL-55210B - Obiettivo con Zoom 55-210mm F4.5-6.3, Stabilizzatore ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SEL55210B, Nero
Titolo
Sony SEL-55210B - Obiettivo con Zoom 55-210mm F4.5-6.3, Stabilizzatore ottico, Mirrorless APS-C, Attacco E, SEL55210B, Nero
Valutazione
-
Prime
Prezzo
250,99 EUR

Se stai cercando un obiettivo economico da viaggio sotto i 500 euro per la tua fotocamera Sony, sappi che non è difficile quanto credi.

La casa produttrice propone diversi prodotti che potrebbero fare al tuo caso come il Sony 50 mm f/1.8

Se ami la street photography, i ritratti o semplicemente vuoi un obiettivo luminoso, questo è sicuramente uno dei migliori.

Chi ha già acquistato quest’ottica non ha dubbi: leggera e luminosa a qualsiasi apertura, è imperdibile in un kit di base, specialmente se consideriamo il prezzo. Rispetto ai 50mm di Nikon e Canon costa di più ma ha una struttura più grande e una nitidezza eccellente.

Alcuni amano abbinare l’obiettivo Sony 16-50 mm con il Sony 55-210 mm, entrambi con un costo sotto i 500 euro in coppia. Il primo è il classico obiettivo leggero con un buon sfocato e una leggera vignettatura.

I materiali di costruzione sono abbastanza delicati perciò meglio non utilizzarlo in condizioni scomode.

La sua focale corta è compensata dal Sony 55-210 che ha anch’esso un peso irrisorio e una versatilità che lo rende un vero e proprio tuttofare da utilizzare perlopiù di giorno dato che è un obiettivo poco luminoso e che risente della mancanza di luce.

Obiettivi da viaggio Canon

Gli obiettivi da viaggio Canon sono dei veri e propri compagni che ti accompagneranno per tutto il tempo.

Costituiranno i tuoi occhi e ti regaleranno colori brillanti e massima nitidezza. Ne esistono tanti tipi, a seconda della pertinenza e del costo desiderato. Sicuramente Canon è uno dei marchi più conosciuti.

Miglior obiettivi da viaggio in assoluto  fotocamere Canon

Se stai cercando il miglior obiettivo da viaggio Canon, mettiti comodo e leggi di seguito.

La casa ha molte proposte: l’obiettivo 70-200 f/2.8 è sicuramente uno dei più costosi e ambiti dai canonisti.

L’obiettivo risulta pesante e dispendioso ma ha dalla sua una versatilità invidiabile sia su soggetti che paesaggi. Non sorprende che sia utilizzato per sport, paesaggi, natura e ritratti.

Qualora decidessi di utilizzarlo per il tuo viaggio, potrai assicurarti un autofocus velocissimo, uno stabilizzatore di immagine che migliora la messa a fuoco anche in condizioni di scarsa illuminazione e un ottimo controllo della profondità di campo.

Per risparmiare puoi sacrificare il diaframma e accontentarti di un Canon 70-200 f/4.

I suoi unici difetti sono la mancanza di uno stabilizzatore e della tropicalizzazione ma la differenza di costo è davvero notevole. Anche la lunghezza focale potrebbe essere un deterrente, specialmente in occasioni in cui sei molto vicino.

Se vuoi puntare su un range focale più ridotto e hai una full frame, uno dei più acquistati è l’obiettivo 24-105.

Anche in questo caso, il peso si fa sentire dato che parliamo di quasi un chilo di obiettivo a cui va aggiunto quello della fotocamera. Se non hai particolari problemi, potrai sempre contare sulla sua nitidezza e la comodità di utilizzo che lo rendono comunque preferibile rispetto agli obiettivi di fascia minore.

Anche se ha un diaframma pari a 4, luminosità e bokeh sono comunque eccellenti.

Ancor meglio il Canon 24-70, utilizzato per una grande varietà di generi come la street photography, natura e ritratti, il cui prezzo è leggermente superiore al 24-105.

L’ottica ha sia la versione con diaframma a 4 che a 2.8, l’obiettivo 24-70 f/2.8 permette di ottenere foto luminose anche in condizioni non eccelse, il bokeh di sfondo è intenso e ciò permette di focalizzare tutta l’attenzione sull’elemento in primo piano. In entrambi i casi potrai sfruttare al massimo l’autofocus velocissimo.

Per fotografie emozionanti, il grandangolare 16-35 è l’ideale. Questo obiettivo Canon ha un costo molto alto ma è pressoché esente da qualsiasi difetto, resistente e con un autofocus molto preciso. Le tue fotografie saranno arte pura per colori e nitidezza.

Obiettivi: Obiettivo 16-35mm f/4 o obiettivo 16-35 f/2.8

Miglior obiettivo per fotocamera Canon sotto i 500 euro

Se stai pensando che non hai alcuna intenzione di portare un obiettivo costoso in viaggio per la paura di furti o cadute accidentali allora abbiamo ciò che fa per te.

Se desideri comunque un prodotto che sappia soddisfare la tua voglia di qualità pur senza sborsare una cifra molto alta, Canon ha pensato a una serie di ottiche ideali per rapporto qualità/prezzo.

Il primo obiettivo che mi sento di consigliarti è il 50mm 1.8, uno dei più economici della casa.

Tra le sue caratteristiche positive c’è sicuramente il peso leggero e le dimensioni compatte: è il classico obiettivo che potrai mettere in un marsupio e utilizzarlo all’occorrenza.

Non sorprende che la maggior parte dei canonisti ne abbiano uno, complice anche il prezzo molto basso.

La focale fissa è sicuramente un limite, ecco perché è bene tenerlo come ottica secondaria.

Link per l’acquisto: Obiettivo 50mm 1.8

Un Canon 55-250, specialmente se hai necessità di effettuare fotografie a paesaggi o edifici in maniera ravvicinata.

Questo obiettivo dona scatti nitidi fino ai 200 mm ma il difetto più tangibile è la costruzione plasticosa che è netta conseguenza del prezzo economico.

Puoi acquistarlo su Amazon: Canon EF-S 55-250mm f/4

Uno degli obiettivi da viaggio Canon più apprezzati è l’ EF-S 18-135 mm f/3.5-5.6 IS .

Dotato di stabilizzatore di immagine interno, si rivela un tuttofare capace di avvicinarsi e allontanarsi dalla scena in maniera fluida e silenziosa.

L’unico problema è la mancanza di nitidezza ai lati della foto e una buona resa solo da f/8 in su, l’obiettivo soffre della poca luminosità perciò meglio non portarlo con te per paesaggi o foto notturne.

Obiettivi da viaggio Nikon

Gli obiettivi Nikon sono amati dai fotografi per la loro struttura robusta, la precisione e il dettaglio. Non sorprende che siano utilizzatissimi in ambito naturalistico.

Se cerchi velocità e pieno risalto ai soggetti, non perdere l’occasione di acquistare un buon obiettivo Nikon per viaggio.

Miglior obiettivo da viaggio per fotocamere Nikon

Nonostante non sia un obiettivo costosissimo il Nikon 16-85 è davvero uno zoom da viaggio meraviglioso con un autofocus preciso e una struttura robusta.

L’af non è rapidissimo e ha la limitazione di poter essere usato solo da fotocamere APS-C ma è perfetto come tuttofare, anche grazie alla sua focale che permette di giocare con soggetti lontani o ravvicinati senza sacrificare troppo la scena.

Ricorda che con un 16-85 non hai molta luminosità perciò meglio non utilizzarlo di sera.

Puoi acquistarlo qui: Nikon Obiettivo Nikkor AF-S DX 16-85 mm f/3.5-5.6G ED VR

Il 16-35 costa quasi il doppio, il prezzo notevole è compensato da una riduzione di vibrazione di seconda generazione, un ottimo stabilizzatore, performance elevate ed eliminazione dei riflessi indesiderati.

Sulla carta è l’obiettivo perfetto per le foto paesaggistiche e street ma risulta avere una distorsione molto forte sia a 16 che 35 mm e ciò potrebbe far storcere il naso.

Puoi acquistarlo qui: Nikon Obiettivo Nikkor AF-S 16-35mm f/4G ED VR

Infine, ti consiglio il 70-200 con diaframma a 2.8 , uno degli obiettivi per cui i fotografi farebbero carte false. Il costo è alto ma per un’ottica perfetta come questa è il prezzo giusto.

In precedenza abbiamo citato l’ottica macro 60mm (https://www.amazon.it/Nikon-Obiettivo-Nikkor-AF-S-Micro/dp/B0013A1XDY ), Nikon ne propone una versione a un buon prezzo. Per ottenere una vera e propria macro bisogna aggiungere delle lenti close-up ma è possibile utilizzarlo anche per ritratti e foto naturalistiche.

Consiglio l’acquisto: Nikon Obiettivo Nikkor AF-S 60 mm Micro f/2.8 + Lenti close-up

Miglior obiettivo per fotocamera Nikon sotto i 500 euro

Se vuoi aggiornare il tuo corredo fotografico con obiettivi Nikon economici da viaggio ce ne sono molti eccellenti e con prezzi davvero ragionevoli come il tuttofare Nikon 55-300 è uno dei migliori della casa.

Lo trovi a questo link: Nikon 55-300 mm f/4.5-5.6G ED AF-S DX VR Zoom Nikkor

Il prezzo è competitivo, la struttura è leggera e robusta, con una buona escursione focale e uno stabilizzatore ottimale perché minimizza le vibrazioni facilitando il processo di scatto.

Anche il Nikon 18-105 è uno zoom davvero compatto e potente che può essere utilizzato per ritratti, interni, paesaggi e monumenti.

Praticamente è il classico obiettivo tuttofare consigliato ai viaggiatori che hanno a disposizione pochissimo spazio e non vogliono o non hanno la possibilità di fare un cambio obiettivo durante il viaggio. Il vantaggio principale è quello di avere un obiettivo robusto con un ottimo stabilizzatore e una messa a fuoco veloce e silenziosa.

L’ampio range focale è un salvavita che ti permetterà di far fronte a diverse situazioni e il tutto a un prezzo davvero competitivo.

Lo puoi trovare a questo link: Nikon Nikkor Obiettivo AF-S DX 18-105 mm, f/3.5-5.6

Quali obiettivi mi porto in viaggio?

Siamo arrivati alla conclusione di questo articolo e scommetto che con tutti gli obiettivi ti starai domandando quale obiettivo fa per me? Con quale inizio? Non ho ancora deciso su quale fotografia vorrei specializzarmi, quindi quale obiettivo fa devo comprare?

Eccoti 3 consigli su quale caratteristiche deve avere il tuo primo obiettivo:

  1. Deve essere un obiettivo zoom, no a focale fissa
  2. Se hai una APS-C deve essere tra 16/18 mm – 50/70/105 mm quindi 16-50mm, 18-55mm, 18-70mm ecc. Mentre per le full frame parti da 24-28mm fino 135mm quindi 24-70mm, 24-135mm ecc.
  3. Prezzo: Se il tuo budget è limitato non spendere oltre i 500 euro per un obiettivo. Prima focalizzati su quale fotografia di viaggio vorresti intraprendere.

Per ultimo eccoti quello il mio kit quando ho iniziato a fare foto di viaggio professionali: Sony Alpha 6300 + obiettivo 16-50mm successivamente ho comprato l’obiettivo grandangolare 10-18mm.

È tutto, non mi resta che augurarti buon viaggio.

Se hai dubbi o desideri consigli specifici, scrivi nei commenti. Mi ritaglio sempre un spazio di tempo per rispondere 🙂

Bye bye