Home » Europa » Cosa vedere a Stoccolma: 10 luoghi da non perdere nella capitale svedese

Cosa vedere a Stoccolma: 10 luoghi da non perdere nella capitale svedese

La capitale svedese è una meta che unisce assieme natura, creatività e tradizione. Ma cosa vedere a Stoccolma per cogliere la vera essenza di questa città? In questo articolo ti darò tutte le informazioni necessarie per scoprirla a fondo.

Il cuore di Stoccolma è Gamla Stan, nei cui vicoli ogni anno si affollano turisti da tutto il mondo. Ma le attrattive della città includono anche la “Versailles svedeseDrottningholm, il polmone verde Djurgården, nelle cui vicinanze si trovano altre mete interessanti come il Museo Vasa e Skansen.

Il periodo di alta stagione a Stoccolma è compreso tra metà maggio e settembre, mesi di maggiore luce e in cui le temperature sono miti. Ma anche l’inverno ha le sue attrattive: nonostante l’affluenza di turisti è elevata per godere dell’atmosfera natalizia o della affascinante festa di Santa Lucia. L’autunno e la primavera sono imprevedibili: raramente la temperatura si alza sopra i 15 °C e in genere si tratta di periodi molto piovosi. Per questo sono media e bassa stagione.

Se sei in partenza per Stoccolma e hai ancora qualche dubbio sulle attrazioni da visitare, continua a leggere. Nei paragrafi seguenti ti toglierò ogni dubbio.


Cosa vedere a Stoccolma: le 10 mete più belle e 3 scelte da me

A Stoccolma, come in quasi tutta la Svezia, la natura gioca un ruolo predominante, ma non mancano certo anche attrazioni architettoniche di rilievo, musei e affascinanti quartieri storici. Di seguito oltre a luoghi molto noti e ammirati, ti presenterò anche angoli caratteristici della città.


Gamla Stan

gamla stan stoccolma

Gamla Stan, letteralmente “Città vecchia”, con le guardie reali, i suoi colori vivaci e le stradine acciottolate sembra uscita da un libro di fiabe. Il quartiere storico di Stoccolma sorge nell’area che, a partire dal XI secolo, ha visto il primo insediamento e poi lo sviluppo della città.

In questo quartiere sono presenti diverse attrazioni di rilievo, come il palazzo reale (Kungliga slottet, ancora oggi residenza della famiglia reale) e il museo Livrustkammaren, ospitato al suo interno.

Ti suggerisco di avventurarti nei vicoli secondari del quartiere, dove troverai un’atmosfera genuina che è rimasta quasi immutata dal Medioevo a oggi.

Indirizzo: quartiere Gamla Stan, Stoccolma
Orari: sempre aperto
Costo Biglietto: gratuito

Museo Vasa

All’interno del Museo Vasa è ospitata un’intera nave da guerra della Corona Svedese, alta 48 m e lunga 69, che partì nel 1628 per il suo viaggio inaugurale con 100 uomini a bordo. Purtroppo il viaggio durò molto poco e la nave si ribaltò inabissandosi poco dopo essere salpata.

A seguito del suo recupero, effettuato nel 1961, la nave venne riassemblata pezzo per pezzo in uno spazio museale realizzato appositamente e diventato una delle maggiori attrazioni della città.

All’interno del museo sono custoditi anche i vari oggetti ritrovati a bordo della nave, oltre ai possenti cannoni.

Indirizzo: Galärvarvsvägen 14, 115 21
Orari: lun-dom 8:30-18:00
Costo Biglietto: 14,00€ adulti; Bambini e ragazzi da 0 ai 18 anni: Gratis
Informazioni: +46 851954800

Stockholm slott

Una delle residenze ufficiali della famiglia reale svedese è lo Stockholms slott, detto anche Kungliga slottet. L’edificio è indubbiamente una della maggiori attrazioni di Gamla Stan e oggi contiene più di 600 stanze e ben tre musei.

Questo palazzo settecentesco in stile barocco è stato costruito sulle rovine della fortezza reale di Tre Kronor.

Visitando i suoi interni potrai ammirare la Sala del Tesoro, con i gioielli della corona, e gli sfarzosi Appartamenti di rappresentanza.

Indirizzo: 107 70 Stockholm
Orari: lun-sab 9:00-17:00; domenica chiuso
Costo Biglietto: 17 €
Informazioni: 08 4026100

Skansen

Se vuoi trovare una panoramica generale di tutta la Svezia in un posto solo, Skansen è una meta che non puoi perdere. Si tratta infatti del più antico museo all’aperto del mondo, dove sono stati radunati più di 150 edifici caratteristici provenienti da diverse parti del Paese. Al suo interno potrai vedere anche figuranti e artigiani in costumi tradizionali che lavorano il vetro o macinano il grano secondo le antiche tecniche tradizionali.

In questo parco-museo troverai anche un acquario e un piccolo zoo per bambini, con pecore, caprette e altri animali da cortile.

Indirizzo: Djurgårdsslätten 49-51, 115 21
Orari: lun-dom 10:00-22:00 (lo zoo per i bambini chiude alle 18:00 e l’acquario alle 19:00)
Costo Biglietto: 20,90 €
Informazioni: +46 84428200

Municipio di Stoccolma o Stadshuset

Lo Stadshuset, affacciato sulla baia di Riddarfjärden e con la sua svettante torre in mattoni con al vertice le tre corone, è indubbiamente uno dei simboli della città di Stoccolma. L’edificio inaugurato nel 1923, e realizzato in mattoni rossi e in stile romanico nazionale, ospita ogni anno il banchetto dei Nobel, nella cosiddetta Sala Blu.

Ti consiglio di salire la torre per godere un panorama spettacolare sulla città e sull’intero arcipelago, e di visitare gli interni dell’edificio per ammirare la sfarzosa Sala d’Oro, realizzata con 68 milioni di tessere a mosaico e diversi chili d’oro.

Indirizzo: Hantverkargatan 1, 111 52
Orari: lun-sab 8:30-16:00
Costo Biglietto: aprile-ottobre 11,40 €; novembre-marzo 8,54 €
Informazioni: +46 850829058

Djurgarden

Djurgarden è un’isola di Stoccolma a poca distanza dal centro di Norrmalm, e che rappresenta il gigantesco polmone verde della città. Al suo interno si trovano musei e varie attrattive: dal Museo Vasa, a quello di Arte Nordica, fino al museo all’aperto di Skansen.

Quest’area, che è un ex terreno di caccia, vanta anche magnifiche foreste di querce e al suo interno è possibile fare lunghi giri in bicicletta, correre o anche semplicemente rilassarsi qualche ora con una camminata in mezzo alla natura.

Indirizzo: Isola di Djurgarden
Orari: sempre aperto
Costo Biglietto: gratuito

Castello di Drottningholm

Il Castello di Drottningholm si trova alle porte della città, sull’isola di Lovön ed è raggiungibile dal centro di Stoccolma percorrendo 13 km in bicicletta o mediante un giro in battello sul lago Malaren.

L’edificio, residenza privata della famiglia reale, è stato inserito tra i Patrimoni dell’Umanità Unesco. Ti consiglio di non perdere la visita a questo palazzo di ispirazione rinascimentale, impreziosito da curatissimi giardini alla francese.

L’impianto originale in pietra venne distrutto da un incendio nel 1661, a seguito del quale l’edificio venne ricostruito in stile barocco francese. Gli interni, invece, furono decorati secondo lo stile rococò, mentre gli arredi scelti dall’architetto svedese Jean Eric Rehn si ispirano al cosiddetto stile gustaviano. Il risultato è un edificio elegante e sontuoso, di particolare interesse artistico.

Oltre al castello, risalente al XVII secolo, c’è anche la possibilità di visitare il Padiglione cinese e il teatro reale, in stile barocco, considerato uno dei meglio conservati in Europa.

Indirizzo: 178 02 Drottningholm
Orari: lun-dom 10:00-17:00
Costo Biglietto:19 €
Informazioni: +46 8 402 62 80

Museo degli Abba

Gli Abba sono da molti considerati una sorta di “secondi sovrani di Svezia”. Non a caso a maggio del 2013 è stato aperto un museo a loro dedicato all’interno dell’ex sede delle dogane svedesi, dopo una lunga ristrutturazione. Questa esposizione interattiva si trova all’interno del Djurgarden ed è sicuramente un’attrazione da non perdere se sei amante della musica leggera.

Oltre a vivere una completa esperienza sensoriale, che ti consentirà di immergerti nella musica del gruppo svedese, potrai anche sperimentare l’ebbrezza di essere (anche se solo in modo virtuale) il quinto membro del gruppo degli Abba.

Da questo museo, affacciato sull’acqua, avrai anche la possibilità di godere un bellissimo panorama della città.

Indirizzo: Djurgårdsvägen 68, 115 21
Orari: lun-dom 9:00-20:00
Costo Biglietto:23,8 €
Informazioni: +46 8121328 60

Nobel Museum

Ospitato all’interno di uno splendido palazzo settecentesco, nel cuore di Gamla Stan, il Nobel Museum è una delle maggiori attrattive della città.

Visitando questo museo avrai la possibilità di sperimentare in prima persone gran parte degli oggetti, strumenti o leggi della fisica che hanno fruttato il prestigioso Premio ai loro inventori.

Al suo interno si tengono ogni anno anche diverse esposizioni temporanee, di sicuro interesse.

Indirizzo: Stortorget 2, 103 16
Orari: lun-dom 9:00-20:00
Costo Biglietto:11,42 €
Informazioni: +46 8 534 818 00

Gröna Lund

Gröna Lund è un parco di divertimenti sorto all’interno del Djurgården, attrazione molto amata da grandi e piccini. Oltre a varie giostre al suo interno puoi trovare diversi ristoranti, che lo rendono la meta ideale per una giornata di svago, specie se viaggi con bambini.

Indirizzo: Lilla Allmänna Gränd 9, 115 21
Orari: tutti i giorni 10:00-23:00
Costo Biglietto: 11,42 € (solo ingresso) + 2,50 € a corsa per le varie giostre
Informazioni: 010 708 91 00

Junibacken

Sempre all’interno del Djurgarden si trova un’attrazione speciale dedicata ai bambini, molto caratteristica. Junibacken è infatti un museo delle favole fondato nel 1996 ed è la quinta meta più visitata di Svezia. In questa sorta di Paese delle Meraviglie troverai anche la ricostruzione della Casa di Pippi Calzelunghe, il personaggio nato dalla fantasia della scrittrice svedese Astrid Lindgren.

Ti consiglio di visitarlo se in fondo ti senti ancora un eterno bambino.

Indirizzo: Galärvarvsvägen 8, 115 21
Orari: lun-dom 10:00-17:00
Costo Biglietto: 17,60 €
Informazioni: +46 8 587 230 00

Moderna museet

Il Moderna museet ospita al suo interno una vasta e interessante collezione di arte moderna. Tra le varie opere esposte spicca l’installazione Ketchup Sandwich di Paul McCarthy e il dipinto di Dorothea Tanning Insomnia.

All’interno di questo vivace tempio di arte moderna, che già agli esordi (negli anni 60) dava spazio ad artisti del calibro di Andy Wharol e Jasper Johns, potrai ammirare anche opere di Salvador Dalì, Duchamp e Pablo Picasso.

Indirizzo: Exercisplan 4, 111 49
Orari: martedì e venerdì 10:00-20:00; mercoledì, giovedì, sabato e domenica 10:00-18:00; lunedì chiuso
Costo Biglietto: 14,25 €
Informazioni: +46 8 520 235 00

Millesgarden

Arroccata su una collina si trova l’antica casa studio di Carl Milles, uno dei più famosi scultori svedesi. Ti consiglio di visitare questa splendida tenuta, con un giardino molto caratteristico arricchito da fontane e terrazze.

La principale attrattiva del giardino sono le statue in bronzo realizzate dallo scultore: da non perdere è una passeggiata tra le creazioni di Miles che si stagliano in equilibrio contro il cielo.

All’interno della residenza dell’artista, in stile italiano, sono esposte altre sue opere (copie e originali) assieme alla sua collezione privata di sculture elleniche.

Indirizzo:Herserudsvägen 32, 181 50 Lidingö
Orari: lunedì – domenica 10:00-17:00
Costo Biglietto: 14,25 €
Informazioni: +46 8 446 75 90

Skogskyrkogården

Nella parte meridionale di Stoccolma, nello specifico nel quartiere di Enskede, si trova Skogskyrkogården, un cimitero monumentale dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco. Creato nel 1900, questo cimitero divenne modello di ispirazione per molti altri nel mondo.

Qui potrai osservare la perfetta disposizione del verde, che si integra in maniera armoniosa con le cappelle disposte lungo il percorso. Anche se, in realtà, la vera protagonista di questo luogo è la possente natura nordica, in tutto il suo splendore.

Indirizzo:Sockenvägen, 122 33
Orari: lunedì – domenica 11:00-16:00
Costo Biglietto: gratuito
Informazioni: +46 8 508 317 30

Fotografiska

Il museo della fotografia di Stoccolma, Fotografiska, è un’istituzione in continuo divenire che ospita mostre di fotografi svedesi e internazionali.

Al suo interno sono ospitate ogni anni 4 mostre principali, attorno alle quali ruotano diverse mostre minori (15 o 20) e questo incentiva i visitatori a tornare più volte, in quanto le opere esposte sono spesso diverse.

Ti consiglio di visitarlo anche per ammirare la città da una prospettiva diversa, dalla finestra panoramica del museo, che spazia sul centro e sul Dijurgärden

Indirizzo:Stadsgårdshamnen 22, 116 45
Orari: lunedì – domenica 9:00-1:00
Costo Biglietto: 15,66 €o
Informazioni: +46 850900500

Cosa vedere nei dintorni di Stoccolma

Se il tuo soggiorno a Stoccolma si prolunga per più giorni, ti consiglio anche una gita fuori porta, per conoscere meglio la Svezia e cogliere la sua anima autentica. Ecco qualche indicazione di mete che si prestano a una visita in giornata.


Sigtuna

Raggiungibile in poco più di un’ora di bus o automobile da Stoccolma, il villaggio di Sigtuna è considerato il più antico dell’intera Svezia. Fondato nel 970, oggi si presenta come un piccolo paese pittoresco affacciato sul lago Malaren.

Il motto di questo villaggio è, non a caso, “Where Sweden began” (dove ha avuto inizio la Svezia): pare infatti che proprio qui vide fu coniata anche la prima moneta del Paese.

Ti consiglio di visitarla per godere dell’atmosfera autentica che qui si respira e vedere anche diverse pietre runiche distribuite nel suo centro storico. Qui si trova anche il Museo di Sigtuna, con diversi reperti archeologici del periodo vichingo.


Uppsala

Uppsala è una vivace città universitaria raggiungibile in 40 minuti di treno dalla Stazione Centrale di Stoccolma. Questa antica città medievale, oggigiorno uno dei più grandi centri della Svezia. Ha al centro una stupenda cattedrale gotica, la più imponente di tutta la Scandinavia.

Ti suggerisco di fare una passeggiata nella stradine del cuore di Uppsala, compreso tra il nucleo antico e il fiume Fyrisån, per godere dell’atmosfera affascinante. Sempre nel centro storico troverai anche il Giardino di Linneo (il giardino botanico più antico del Paese).

Ti consiglio di vedere anche il palazzo rinascimentale del XIX secolo sede dell’Università, considerata l’Oxford svedese. Al suo interno degna di particolare nota è la la biblioteca, che conta oltre 4 mila volumi, tra cui il Codex Argenteus del IX secolo.


Cosa vedere a Stoccolma in 1, 2 o 3 giorni

Per ottimizzare la tua vacanza, ti darò qualche suggerimento sulle cose da vedere a Stoccolma in base ai giorni di permanenza nella città.

Cosa vedere a Stoccolma in 1 giorno

Puoi iniziare subito il primo giorno del tuo viaggio a Stoccolma con una passeggiata in Gamla Stan, quindi dopo aver respirato l’atmosfera autentica delle sue stradine acciottolate, puoi dedicarti alla visita dello Stockholms slott. Se il tempo è bello ti suggerisco poi di dedicare la seconda parte della giornata a un giro nel Djurgarden e magari alla visita del Museo Vasa.

Cosa vedere a Stoccolma in 2 giorni

In due giorni a Stoccolma potrai esplorare molte attrazioni della città. Dopo aver visto il Museo Vasa e Gamla Stan il primo giorno, il secondo potrai iniziarlo visitando il Castello di Drottningholm, quindi verso pranzo torna a Gamla Stan per un pranzo veloce e poi per visitare il Nobel Museum. Infine puoi concludere il pomeriggio con una visita al Municipio di Stoccolma, lo Stadshuset, e ammirare i riflessi sull’acqua dell’edificio al tramonto.

Cosa vedere a Stoccolma in 3 o più giorni

In tre giorni a Stoccolma potrai magari esplorare attrazioni meno centrali, come Millesgarden, oppure approfondire la conoscenza dei musei della città, visitando il Moderna museet e, se sei appassionato di musica, il Museo degli Abba. Se ti resta libera mezza giornata, ti consiglio infine una gita fuori porta a Sigtuna, per una immersione nella vera atmosfera vichinga.


Mappa di Stoccolma

La città di Stoccolma si sviluppa su 14 isole, collegate tra loro da 57 ponti, nella sede in cui il Mar Baltico incontra il lago Malaren. Il cuore storico è la città vecchia, ovvero Gamla Stan, a sud della quale c’è il quartiere di Norrmalm, intensamente trafficato. A

ncora più a sud si trova invece il quartiere residenziale di Vasastaden, mentre a ovest si colloca Kungsholmen. La zona est è invece occupata dal quartiere più elegante e di “tendenza” – Östermalm – a sud del quale si trova la facoltosa zona del Djurgården.


Coma arrivare a Stoccolma

Dall’Italia è possibile raggiungere Stoccolma con volo diretto della low cost Ryanair (operativo da marzo a ottobre) dagli aeroporti di Milano Bergamo, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia Treviso. Altri voli diretti nella capitale svedese (aeroporto Stoccolma Arlanda) sono offerti da EasyJet dall’aeroporto di Milano Malpensa.

Un’altra compagnia che raggiunge direttamente Stoccolma, due volte la settimana, è SAS-Scandinavian Airlines, dagli aeroporti di Milano Linate e Roma Fiumicino. Infine, una valida alternativa è la low cost norvegese Norwegian, da Milano Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Fiumicino, Olbia, Catania, Palermo, Venezia e Verona.