Home » Europa » Cosa vedere a Malaga: scopriamo le meraviglie della città Andalusa

Cosa vedere a Malaga: scopriamo le meraviglie della città Andalusa

Malaga è una delle mete turistiche più gettonate del momento. Questa città spagnola è un vero gioiello dell’Andalusia, la regione più a sud della penisola spagnola. Molti si chiedono cosa vedere a Malaga e magari anche tu hai bisogno di consigli per capire cosa inserire nel tuo itinerario. Ecco quali sono le mete da non perdere nella città andalusa.

Prima di analizzare nel dettaglio quali sono le cose da vedere a Malaga, è bene fare una panoramica generale di quello che puoi trovare in questo luogo.

Malaga non è la classica città spagnola, ma ha robuste radici arabe sia nell’arte che nell’architettura. Passeggiando in alcune particolari zone della città, potrai notare il netto contrasto che emerge tra modernità ed antichità. Inoltre, se ami il mare questo è la destinazione da non perdere, dal momento che Malaga è la capitale della Costa del Sol.

Visitare Malaga è una continua scoperta, un sogno per chi ama esplorare ed apprendere durante ogni suo viaggio. Senza ulteriori indugi quindi, tuffati tra quelle che sono le migliori attrazioni presenti nella città andalusa.

Malaga cosa vedere: le tappe da inserire nel proprio itinerario

Di seguito, potrai trovare le attrazioni principali presenti a Malaga e nei dintorni. Inoltre, se vuoi goderti una visita completa dei maggiori punti d’interesse della città, ti consiglio di acquistare il Malaga Pass:

COSTO: a partire da 28 € adulti
DURATA: Validità da 24 ore a 1 settimana
DOVE: online o negli info point della città

Ora possiamo davvero iniziare a considerare cosa vedere a Malaga!

Museo Picasso

La prima cosa da vedere senza ombra di dubbio risulta essere il Museo Picasso. Forse non sai che Malaga è la città che ha dato i natali all’eccentrico artista spagnolo.

All’interno del museo potrai esplorare la storia della vita dell’artista insieme ad alcune delle sue opere più famose. Si calcola che ad oggi siano conservate circa 200 opere del pittore spagnolo, famoso per il suo stile “cubista“.

Indirizzo: Palacio de Buenavista C/ San Agustín, 8 29015 Málaga
Orari: Giugno-Agosto: tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00 Settembre-Ottobre: tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00 Novembre-Febbraio: tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 Marzo-Giugno tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00
Informazioni: Tel: +34 952 12 76 00
Costo biglietto: Intero €8,00  €6,00 ridotto per studenti universitari con meno di 26 anni, anziani 65+ anni

L’Alcazaba

Uno dei simboli della città andalusa. Difatti, questa fortezza dallo stile architettonico molto particolare, è una testimonianza della storia della città.

L’Alcazaba infatti, rappresentava la resistenza dei membri della famiglia araba Omayyade, che hanno dominato per diversi anni l’Andalusia. L’Alcazaba è una delle cose da vedere a Malaga anche perché grazie al suo lungo percorso permette di ammirare un favoloso panorama della città.

Come se non bastasse, potrai trovare e visitare all’interno dell’Alcazaba ben due musei: il Museo delle Belle Arti ed il Museo Archeologico. Se vuoi visitarli con cura, ti consiglio di prenderti almeno mezza giornata per goderti vari percorsi e proseguire con calma nella tua esplorazione accurata dell’Alcazaba.

Indirizzo: Calle Alcazabilla, 2, 29012 Málaga
Orari: Estate: dalle 09:00 alle 20:00 – Inverno: dalle 09:00 alle 18:00
Informazioni: Tel: +34 630 93 29 87
Costo biglietto: Intero €2,20  €0,60 Ridotto per bambini da 6 a 16 anni, anziani 65+ anni

Cattedrale di Malaga

Se hai appena potuto vedere un simbolo della storia araba della città, la Cattedrale di Malaga è invece un forte simbolo del cattolicesimo spagnolo.

Difatti, la città nel corso del tempo ha subito numerose modifiche, a causa della già citata dominazione araba sostituita poi dalla fase cattolica dovuta alla “Reconquista” della penisola avvenuta alla fine del 1400.

Il nome completo di questo luogo mistico è Catedral Nuestra Señora de la Incarnacion. La Cattedrale è molto bella da vedere anche per chi ama l’architettura. Il suo stile è un mix tra rinascimentale, tardo-gotico e barocco.

Molto particolare anche il maestoso Campanile della Cattedrale. Se vuoi salire in cima al campanile, preparati a percorrere poco più di 200 scalini. Il panorama comunque, ti farà rimanere a bocca aperta. Sicuramente, un luogo da inserire nelle cose da vedere a Malaga.

Indirizzo: Calle Molina Lario, 9, 29015 Málaga
Orari: sempre aperta
Informazioni: Tel: +34 952220345
Costo biglietto: gratis

Calle Larios

Calle Larios rappresenta il cuore della città. L’arteria principale del centro urbano presenta numerosi negozi d’alta moda ed è un vero piacere passeggiare in questa strada. In effetti, per alcuni questa strada è considerata il simbolo della ricchezza presente a Malaga.

La strada è chiamata così in onore del marchese Manuel Domingo Larios y Larios che fece realizzare la via sul finire del 19esimo secolo. Se percorrerai tale strada, all’inizio di essa potrai anche notare un’imponente statua dedicata al marchese.

Indirizzo: Calle Marqués de Larios, Malaga
Orari: sempre aperta
Costo biglietto: gratis

Plaza de Toros

Come puoi ben intuire dal nome, la Plaza de Toros è dedicata alla tipica tradizione spagnola della “corrida”. Questa tradizione, che crea oggi più che mai contrasti tra appassionati e detrattori, è davvero molto sentita in Andalusia.

Comunque, se non vuoi assistere a questa particolare “competizione” ti consiglio comunque di visitare l’arena per alcune sue peculiarità. Quest’ultima è realizzata in stile Neo-Mudejar, un incrocio tra lo stile architettonico spagnolo e quello arabo.

All’interno dell’arena, conosciuta anche con il nome de “La Malagueta” è presente anche un Museo Taurino, dedicato alla storia della corrida.

Indirizzo: Paseo de Reding 8, Malaga
Orari: Museo Taurino: dalle 09:00 alle 14:00
Costo biglietto: Museo Taurino: Intero € 1,80 Gratis il lunedì e per bambini al di sotto dei 7 anni

Centre Pompidou

Il Centre Pompidou di Malaga è una sorta di succursale della struttura presente a Parigi. Potrai trovare in questo Museo numerose opere interessanti.

Sono circa 80 le opere presenti all’interno del Centre Pompidou e sono firmate da artisti di alto calibro come Frida Kahlo, Chagall, Magritte, De Chirico ed altri ancora.

Una delle cose da vedere a Malaga per chi ama l’arte nella sua essenza più pura.

Indirizzo: Pasaje Doctor Carrillo Casaux, s/n, 29016 Málaga
Orari: da Lun. a Dom. dalle 09:30 alle 20:00 – Mar. chiuso
Informazioni: Tel: +34 951 92 62 00
Costo biglietto: Intero: € 9,00 Ridotto: € 5,50

Castello di Gibralfaro

Il castello di Gibralfaro è un’ulteriore simbolo delle radici arabe presenti in città. Il Castello sorge nelle vicinanze dell’Alcazaba e si erge come un guardiano sull’intera Malaga.

Dalle mura di questa fortezza si può avere un’ottima visuale dall’alto di ogni punto d’interesse della città. Ti consiglio inoltre di scattare delle perfette foto ricordo in questo luogo, magari quando alle tue spalle si trova il porto di Malaga.

La fortezza fu costruita nel XIV secolo per mano degli occupanti musulmani. Se vuoi apprendere di più sulla storia del castello di Gibralfaro visita il Centro de Interpretacion, presente all’interno della struttura.

Indirizzo: Camino de Gibralfaro, 11 29016  Málaga
Orari: Estate: dalle 09:00 alle 20:00 – Inverno: dalle 09:00 alle 18:00
Informazioni: Tel: +34 952227230
Costo biglietto: Intero: € 2,20 Ridotto: € 0,60 per bambini da 6 a 16 anni, anziani 65+ anni

Museo Carmen Thyssen

Come hai potuto notare, Malaga è una città ricca d’arte e di musei. Tra le cose da vedere a Malaga, rientra anche il museo Carmen Thyssen.

Il “Carmen Thyssen” possiede una completa raccolta di opere realizzate interamente da artisti andalusi. Un magnifico percorso tra colori vivaci, atmosfere mistiche e riflessioni culturali.

Molto bello da vedere anche il Palacio Villalon, la struttura che ospita il museo e le varie opere d’arte.

Indirizzo: Calle Compañía, 10, 29008  Málaga
Orari: da Mar. a Dom. dalle 10:00 alle 20:00 – Lun. chiuso
Informazioni: Tel: +34 902 30 31 31
Costo biglietto: Intero: € 10,00 Ridotto: € 6,00

Teatro Romano di Malaga

Uno spettacolare luogo storico di Malaga, che rivela un’altra faccia della città andalusa.

Questo teatro in passato era sede di spettacoli e commedie che rallegravano il pubblico. Visitandolo potrai davvero compiere un fantasioso viaggio nel tempo e respirare l’atmosfera che si viveva secoli fa.

Ti consiglio di aggiungerlo senza dubbi all’interno del tuo itinerario delle cose da vedere a Malaga.

Indirizzo: Calle Alcazabilla, s/n, 29015 Málaga
Orari: da Mar. a Sab. dalle 10:00 alle 18:00 –  Dom. dalle 10:00 alle 16:00 – Lun. chiuso
Informazioni: Tel: +34 951 501 115
Costo biglietto: gratis

Giardino Botanico di Malaga

Se vuoi rilassarti durante la tua visita di Malaga, allora devi sicuramente visitare il favoloso giardino botanico. Più che un punto turistico, questo luogo è un’oasi di relax.

All’interno del giardino botanico sono presenti numerose varianti floreali, che creano meravigliosi scenari colorati ed allegri. Mentre passeggerai per il giardino potrai anche notare cascate e laghetti artificiali realizzati ad hoc per riuscire a creare l’habitat naturale di alcune specie particolari.

Un luogo paradisiaco, l’ideale per ricaricare le energie e ripartire nel proprio itinerario.

Indirizzo: Camino del Jardín Botánico, 3, 29014 Málaga
Orari: da Mar. a Dom. dalle 09:30 alle 19:30 – Lun. chiuso
Informazioni: Tel: +34 951 92 61 79
Costo biglietto: Intero: € 5,20 Ridotto: € 3,10

Plaza de la Merced

Plaza de la Merced è la piazza principale della città andalusa. Questa piazza è circondata da bar, caffé e ristoranti di ogni genere.

Centinaia di persone durante le ore di punta si riuniscono in questa piazza per mangiare qualcosa al volo o scambiare quattro chiacchiere. Un luogo eccezionale se vuoi aver prova della classica accoglienza spagnola e del calore che caratterizza una città come Malaga.

Al centro della piazza, giganteggia un’obelisco dedicato alla memoria del generale Torrijos e dei suoi uomini per il sacrificio compiuto durante l’anno 1831.

Indirizzo: Plaza de la Merced, Malaga
Orari: sempre aperta
Costo biglietto: gratis

Spiaggia La Malagueta

Se ami il mare e vuoi concederti un sano relax devi assolutamente visitare la spiaggia La Malagueta.

Potrai trovare un arenile lungo e largo, composto da sabbia fine e molto pulita. In questo modo, anche se non farai il bagno ma ti distenderai sul manto sabbioso potrai provare un discreto comfort, ottimo per ricaricare le energie.

In tutta onestà, ti consiglio di concederti un break sulla spiaggia se il tuo viaggio lo permette, in quanto in questo modo potrai ammirare anche la zona balneare di Malaga.

Indirizzo: Playa de la Malagueta, Malaga
Orari: sempre aperta
Costo biglietto: gratis

2 cose da vedere a Malaga scelte da me

Dopo aver visto quelle che sono le cose da vedere a Malaga più comuni e gettonate, vorrei darti dei consigli in merito a luoghi meno conosciuti.

Questi punti d’interesse spesso sono sottovalutate dai turisti della città, ma possono regalare emozioni e ricordi indimenticabili. Per questa ragione, ti consiglio caldamente di inserire tali luoghi nel tuo itinerario.

Mercato centrale di Atarazanas

Un luogo magico. Il “Mercado central de Atarazanas” è un ulteriore esempio dell’eredita araba della città. In effetti, a guardarlo dall’esterno sembra ricordare una struttura tipicamente medio-orientale. Comunque, è bene ricordare che lo stile principale della struttura è il Mudejar, mix tra architettura araba ed ispanica.

All’interno di quest’affascinante ed esotico luogo è possibile trovare di tutto: dalla carne ai latticini, passando poi dal pesce e dalla frutta. I mercanti locali offrono solo il meglio della propria mercanzia e puoi approfittarne per goderti i sapori della terra spagnola.

Indirizzo: Calle Atarazanas, 10, 29005, Malaga
Orari: da Lun. a Sab. dalle 10:00 alle 14:00
Costo biglietto: gratis

SoHo

Fino a poco tempo fa, il quartiere SoHo non esisteva nella città andalusa. Anzi, sicuramente non era una delle cose da vedere a Malaga. Pochi anni fa infatti, la zona dove sorgeva il quartiere era fatiscente e degradata.

Oggi invece, grazie anche al lavoro svolto dal MAUS, un’organizzazione volta al rinnovamento artistico della città, la zona dove sorge il rinnovato quartiere è uno spettacolo a cielo aperto.

In questo quartiere sono presenti numerosi mercatini ed opere di street art che abbelliscono le strade. Senza ombra di dubbio, SoHo è l’area alternativa con l’animo hipster di Malaga.

Indirizzo: Barrio SoHo, Malaga
Orari: sempre aperto
Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Malaga in 1, 2 o 3 giorni

Sei indeciso su cosa inserire nel tuo itinerario delle cose da vedere a Malaga? Non preoccuparti, in questo caso posso darti una mano.

Ecco a te dei suggerimenti su cosa vedere nella città andalusa se hai a tua disposizione 1, 2 o 3 giorni per visitare il centro spagnolo.

Cosa vedere a Malaga in 1 giorno

In 1 giorno sono diverse le cose che puoi vedere a Malaga. Naturalmente, ti consiglio di visitare le cose che non richiedono molto tempo. Non puoi assolutamente perderti ad esempio una passeggiata per Calle Larios. Dopo aver percorso la ricca strada, puoi anche decidere di fare un parto a Plaza de La Merced.

Esplorando la città per un giorno, puoi anche fare un giro nel quartiere alternativo SoHo. Se ti rimane un po’ di tempo, puoi decidere di ammirare la bellezza della Cattedrale di Malaga, magari dall’esterno.

Cosa vedere a Malaga in 2 giorni

Se hai a tua disposizione due giorni a Malaga, allora ti consiglio di dividere il tuo itinerario.

Magari il primo giorno puoi concentrarti sui luoghi storici della città, quelli più accessibili, come i già citati Plaza de La Merced, il quartiere SoHo e la Calle Larios.

Durante il secondo giorno invece, puoi concentrarti sui musei che ci sono da visitare a Malaga. In mattinata ad esempio, puoi scegliere di visitare il Museo Picasso, proseguendo poi visitando il Museo Carmen Thyssen. I due luoghi distano appena 500 metri l’uno dall’altro.

Infine, puoi inserire all’interno del tuo itinerario anche il Centre Pompidou, un luogo da non perdere se ami l’arte realizzata da artisti eccentrici e sopra le righe.

Cosa vedere a Malaga in 3 giorni

A Malaga in 3 giorni si può davvero compiere un itinerario completo, dove potrai ammirare tutte le bellezze della città.

Dopo aver visitato alcuni musei presenti nelle zone centrali della città il primo giorno della tua visita, il secondo giorno potrai compiere un viaggio storico tra le meraviglie di origine araba presenti nella località andalusa.

Tra queste, ti consiglio di visitare il Castello di Gibralfaro e l’Alcazaba. Inoltre, durante la tua visita potrai anche dare un’occhiata al teatro romano di Malaga.

Il terzo giorno magari, prima di lasciare Malaga, puoi effettuare le compere nel centro cittadino. Troverai boutique di alta classe e vari negozi tipici in zone come Calle Larios e Plaza de La Merced.

Mappa di Malaga

Esplorando Malaga potrai notare la conformazione geografica della città andalusa.

Puoi notare come ci sia la zona del porto a livello del mare, una zona centrale più alta ed infine la collina dell’Alcazaba, dove sono presenti rovine e fortezze storiche. La maggior parte delle cose da vedere a Malaga comunque, sono presenti nel centro urbano della località.

(Mappa di Malaga)

Come arrivare a Malaga

A questo punto, magari potresti chiederti come arrivare a Malaga. Ebbene, il mezzo più semplice e veloce di cui puoi servirti è l’aereo.

Ci sono diverse compagnie che operano dall’Italia voli diretti per la città andalusa. Senza ombra di dubbio una buona scelta può essere quella di affidarsi alla compagnia Iberia.

Iberia è la compagnia di linea spagnola ed opera numerosi voli al giorno che raggiungono Malaga ed altre destinazioni in Andalusia.

Tuttavia, se vuoi viaggiare a basso costo ed approfittare di tariffe speciali, ti ricordo che puoi raggiungere Malaga anche grazie agli aerei della compagnia low cost Ryanair.

In ogni caso, ricorda sempre quali sono gli oggetti che puoi portare nel tuo bagaglio a mano, sia se scegli Iberia, sia se preferisci volare con Ryanair.