Home » Marketing Turistico » Guida definitiva alle migliori strategie di social media marketing per Hotel

Guida definitiva alle migliori strategie di social media marketing per Hotel

Immagine per Social Media Marketing Hotel

Stavo scorrendo il mio feed di Instagram e mi sono ritrovato ad acquistare una maglietta con scritto “eat spaghetti, no regretti“.

C’è chi lo chiama shopping compulsivo, io direi che si tratta di una strategia di web marketing impiegata a regola d’arte: ti fanno vedere quanto sia bello un prodotto, ti convincono con le recensioni positive e improvvisamente ti ritrovi al check out della pagina di acquisto.

Il Social Media Marketing è uno strumento che può portare a grandi risultati, a patto che tu sappia come gestirlo

In che modo il Social Marketing può essere applicato al settore alberghiero?

Te lo spiego in questo articolo: insieme andremo a vedere cosa significa fare Social Media Marketing per hotel, quali sono i benefici che una struttura ricettiva può trarne e quali sono le migliori strategie da impiegare.

Cos’è il social media marketing per hotel?

Oggi, siamo profondamente interconnessi e le nostre scelte e azioni (nel bene e nel male) sono sempre più influenzate da quello che ogni giorno vediamo e leggiamo sui social.

Così come ha influito sulle abitudini d’acquisto dei consumatori, internet ha cambiato definitivamente il processo decisionale dei viaggiatori: dalla scelta della destinazione a quella della struttura dove alloggiare.

Se fino a qualche anno fa recarsi in un’agenzia turistica e lasciarsi consigliare era la prassi, oggi le decisioni vengono prese valutando recensioni, commenti, riprova sociale e comparatori di pezzi. 

Prima ancora di scegliere la prossima destinazione, gli utenti setacciano internet, non solo i portali e blog interamente dedicati ai viaggi. Sempre più spesso si lasciano incantare dalle immagini e video che ogni giorno vengono pubblicati sui social. 

Fare Social Media Marketing per Hotel significa sfruttare questi mezzi di comunicazione per aumentare la propria popolarità tra i propri potenziali clienti e stabilire un dialogo con i propri ospiti al fine di creare una community.

Attraverso la comunicazione diretta e costante tra azienda e consumatore viene stabilito un rapporto basato sulla fiducia, che contribuisce alla fidelizzazione della clientela e a una migliore gestione della reputazione di un Brand all’interno del settore.

In un altro articolo ho approfondito il tema della gestione della reputazione di un Hotel e di quanto essa sia di fondamentale importanza se desideri aumentare le tue prenotazioni.

Reputazione e Social Media sono strettamente collegati tra loro, non si tratta solamente di fare in modo che i nostri potenziali clienti ci vedano come il simbolo del soggiorno ideale.

La strategia di marketing per hotel perfetta è in grado di stabilire una relazione di fiducia tra te e i tuoi ospiti che, se saprai fare le cose per bene, diventeranno ospiti abituali e infine dei veri Brand Ambassador che promuovono il tuo hotel al posto tuo.

Perché fare social media marketing per il tuo hotel?

Perché mai dovresti prenderti il disturbo di creare un profilo su una piattaforma, pensare a cosa condividere e interagire tutti i giorni con il tuo pubblico?

Per iniziare, vorrei citarti un paio di dati del Report Digital 2020 di We Are Social e Hootsuite: più del 57% della popolazione Italiana è presente sui Social Media e (sempre noi italiani) spendiamo quasi due ore al giorno navigando sui social.

Social Media Marketing - Dati Italia Gennaio 2020

L’era digitale, in breve, sta cambiando il nostro modo di percepire il mondo esterno ed è per questo motivo che, se vuoi stare al passo con i tempi, devi iniziare a pensare alla tua strategia di Social Media Marketing.

Questa soluzione innovativa per fare pubblicità si rivela particolarmente efficace grazie alla possibilità che offre di attrarre l’attenzione sia di potenziali clienti sia di persone che già conoscono il brand.

Nel concreto, quali sono i benefici che una campagna di social media marketing può portare al tuo brand?

Ecco alcuni esempi:

  1. Coinvolgere e fidelizzare i tuoi ospiti;
  2. Attirare nuovi clienti;
  3. Aumentare il traffico al tuo sito web;
  4. Sviluppare la tua strategia di Brand Reputation;
  5. Aumentare la visibilità della tua struttura sul web;
  6. Sviluppo del costumer care del tuo albergo. 

Come Costruire una Strategia di Social Media Marketing per Hotel

In che modo un hotel o un’altra struttura ricettiva può quindi sfruttare il potenziale del Social Media Marketing?

Esistono varie opzioni, ognuna di queste con i proprio lati positivi e che possono essere adattate a seconda delle proprie esigenze.

Prima di vedere nel dettaglio le varie strategie, è necessario conoscere gli step fondamentali che sono comuni a tutte le aziende che vogliono trarre vantaggio dai social media.

Conosci il tuo cliente target

Nessun hotel è uguale a un altro e anche le strutture ubicate in una stessa area si rivolgono a diverse categorie di viaggiatori. Sulla base di questo principio la comunicazione deve assumere dei tratti di specificità.

Meglio conosci il tuo pubblico più efficace sarà il tuo messaggio.

Ad esempio. potresti essere un hotel di lusso di una famosa località turistica, un bed and breakfast di un piccolo borgo, oppure ancora un business hotel di un’importante città di business.

Le tre tipologie di hotel appena citate si rivolgono ad una clientela estremamente diversa l’una dall’altra. È proprio per questo motivo che il primo passo per elaborare una strategia di social marketing efficace è individuare il proprio cliente target e comprenderne le caratteristiche, tendenze e abitudini. 

Nel caso in cui tu non abbia ancora ben chiaro chi possano essere i tuoi clienti ideali, ecco alcuni consigli pratici che possono esserti d’aiuto:

  • Analisi dei dati storici dell’hotel: raccogli tutti i dati disponibili riguardo ai tuoi ospiti e cerca di individuare delle tendenze. Ad esempio potrebbe risultare che la maggioranza dei tuoi ospiti provengano da una determinata località, oppure appartengano a una specifica fascia d’età, ecc.
  • Sfrutta i questionari: al termine del soggiorno potresti inviare un piccolo sondaggio ai tuoi ospiti ponendo delle domande per capire cosa hanno apprezzato della tua struttura, come valutano la loro esperienza e qual è stato il motivo che li ha spinti a scegliere il tuo hotel;
  • Anche strumenti come Google Analytics possono fornirti importanti dati riguardanti gli utenti che ogni giorno visitano la tua pagina web. Spesso pensiamo di conoscere il nostro pubblico, ma di fronte ai dati finiamo sempre per sorprenderci!

Tono di voce

La scelta del vocabolario e delle tecniche di comunicazione sono un aspetto fondamentale del social media marketing.

Anche per questo step l’analisi della propria audience rappresenta il punto di partenza: ti rivolgeresti con lo stesso tono e gli stessi modi di dire ad una famiglia e a un uomo d’affari? 

Ovviamente no. Se il tuo ospite medio è rappresentato da una famiglia italiana con bambini il tuo tono di voce sarà confidenziale, spensierato e scherzoso. Al contrario, se ti rivolgi a donne e uomini d’affari dovrai utilizzare una comunicazione professionale e seriosa.

Scegliere le parole giuste aiuta a creare una certa empatia tra un brand e il proprio pubblico, contribuendo a fare leva sulle emozioni.

Fai leva sull’emotività

Che si tratti di una vacanza o di un viaggio d’affari, tutti ci lasciamo trasportare in qualche modo dall’emotività al momento della scelta della struttura dove alloggeremo.

Quindi inizia a chiederti:

  • Quali sono i desideri dei tuoi ospiti?
  • Quali sono le loro aspettative quando pensano alla propria vacanza ideale?
  • Desiderano essere serviti, riveriti, coccolati e viziati?
  • Oppure sono alla ricerca di privacy e tranquillità?

Per scoprire i desideri e le necessità del tuo ospite abituale ti basterà osservare coloro che stanno già alloggiando nel tuo hotel, parlare con loro e scoprire cosa apprezzano della tua struttura e cosa invece non gradiscono.

La conversazione con i propri clienti è uno strumento fondamentale al fine di comprendere meglio le abitudini e i desideri dei nostri ospiti.  

4 Domande alla base di una strategia di marketing

Come ultimo step dovrai iniziare a pensare ad alcuni dati pratici riguardo alla tua strategia.

Ecco alcune domande che ti guideranno durante l’elaborazione del tuo piano di Social Media Marketing per il tuo hotel:

  1. Quanto tempo posso dedicare ai social? Posso utilizzare più di un canale oppure è meglio che mi concentri solo su uno?
  2. Qual è il social maggiormente utilizzato dai miei clienti?
  3. Quante volte dovrei postare sul mio profilo?
  4. Voglio sfruttare la pubblicità a pagamento? Se si, qual è il mio budget?

Le migliori strategie di Social Media Marketing per il tuo hotel

Una volta che avrai identificato il tuo pubblico target, trovato un tono di voce adatto e stabiliti da quale social sia meglio iniziare la ta campagna è giunto il momento di passare all’azione e pianificare la tua strategia.

Qual è il miglior modo di sfruttare i social per un hotel?

Ho selezionato le migliori strategie e i trend utilizzati dalle strutture ricettive per attrarre nuovi clienti sui social.

Influencer Marketing per Hotel

Mentre alcuni continuano a schernire la figura dell’influencer in ambito pubblicitario, altri invece ci guadagnano e non poco!

Gli influencer infatti secondo report di Bigcommerce del 2020, il 65% delle aziende prevede di aumentare il budget da dedicare a queste collaborazioni.

Perché investire in influencer è un ottimo modo per attrarre nuovi ospiti?

Spesso una campagna di marketing è strutturata in modo da raggiungere il maggior numero di persone possibile. Gli influencer invece fanno leva su una piccola comunità, estremamente interconnessa e coinvolta emotivamente.

Video Marketing

Credo che tu abbia già sentito parlare dell’importanza che stanno avendo i contenuti video e del fatto che il video marketing è destinato a diventare il mezzo principale per promuovere le strutture ricettive.

I video sono sicuramente una delle tipologie di contenuto più apprezzato dagli utenti sui social, questo anche in virtù del fatto che sempre più spesso navighiamo su internet da mobile e leggere lunghi testi su piccoli schermi è semplicemente scomodo.

Creare video per il tuo hotel o per la tua attività turistica altamente professionali potrebbe rivelarsi una vera impresa, Post Tube è un agenzia di produzione video turistici che aiuta gli imprenditori e responsabili del settore turistico a crescere attraverso una comunicazione audio visiva accattivante ed efficace

Ad esempio, puoi prendere spunto da EVEN Hotels che lanciando un contest per i suoi ospiti ha raccolto una serie di immagini che sono poi state utilizzate per creare questo semplice ma coinvolgente video!

Altre tipologie di Contenuto

Ho voluto dedicare un paragrafo unicamente ai contenuti video per sottolineare la loro particolare importanza, ma questo non significa che tu debba concentrarti solo e unicamente su di essi.

Quali contenuti dovrebbe condividere un hotel sul proprio profilo social?

  • Immagini e foto dell’hotel;
  • Immagini e foto della località;
  • Infografiche ;
  • Repost dei contenuti postati dai tuoi ospiti;
  • Contest a premi.

Annunci a pagamento

Riuscire a raggiungere i propri follower utilizzando unicamente contenuti organici risulta sempre più diffile. Gli algoritmi cambiano costantemente e un contenuto che faceva centinaia di interazioni ieri oggi potrebbe essere visualizzato da poche decine di utenti.

Questo accade per un motivo preciso: i social network guadagnano con la pubblicità e vogliono che le aziende acquistino i loro spazi pubblicitari.

Nostro malgrado, dobbiamo ammettere che gli ads sui social network si stanno rivelando molto efficaci, soprattutto quando si tratta di raggiungere nuovi utenti potenzialmente interessati.

Perchè gli annunci sponsorizzati sui social possono rappresentare un valido strumento di marketing per hotel?

  • Ti permettono di rivolgerti a un pubblico altamente definito, grazie all’enorme quantità di dati riguardo agli utenti che questi network immagazzinano;
  • Consentono di perseguire obiettivi precisi e facilmente monitorabili;
  • I sistemi di gestione delle campagne sono facili da gestire e consentono un’analisi dei dai semplice e intuitiva;
  • Gli annunci hanno un costo Pay-per-Click, questo significa che pagherai i tuoi annunci solo nel caso in cui gli utenti interagiscano con essi.

Scegliere il social giusto per il tuo Hotel

Okay, questa cosa del social marketing per hotel sembra molto interessante, ma da quale piattaforma dovrei iniziare?

Fino a tre o quattro anni fa la risposta a questa domanda era abbastanza scontata: Facebook era IL social media. Oggi tuttavia l’universo social si è frammentato in diverse unità dai confini non esattamente definiti.

È decisamente sconsigliato cercare di gestire più di due profili social per volta (a meno che tu non abbia un’enorme quantità di tempo libero da dedicare a questa attività), il rischio è quello di non essere costanti e fallire miseramente.

Riuscire a scegliere il social giusto per il tuo hotel è quindi un passaggio fondamentale, ogni socia è differente e il tuo compito sarà quello di individuare dove si trovi il pubblico a cui ti rivolgi.

Un paio di consigli per iniziare:

  • Se il tuo hotel fa parte di una catena, potresti iniziare guardando su quali social sono presenti le altre strutture;
  • Se invece gestisci un albergo indipendente potresti iniziare guardando quali social vengono maggiormente utilizzati dai tuoi concorrenti locali, ma anche i canali utilizzati per parlare di turismo locale;
  • Infine pensa al tuo target, alla fascia d’età, lingua, paese di provenienza, e soprattutto ai loro interessi.

Infine, per aiutarti a scegliere meglio, ho pensato di farti una breve panoramica sui social più utilizzati in ambito alberghiero.

Facebook

Potresti considerare Facebook come il quartier generale per le tue attività di social media marketing. Infatti questo social network mette a disposizione degli imprenditori moltissimi strumenti per pubblicizzare un’azienda, gestire la brand reputation e dialogare con il pubblico.

Puoi condividere qualsiasi tipo di contenuto, dai video ai post sul tuo blog, creare eventi, gestire le recensioni e chattare con potenziali clienti rispondendo tempestivamente a dubbi e domande.

Esempio di evento di un hotel pubblicizzato su Facebook

Oltre ad offrirti un’ampia scelta di contenuti da pubblicare, Facebook ti da la possibilità di creare una pagina di presentazione completa e esaustiva del tuo hotel, aspetto che spesso viene trascurato da fin troppe aziende.

Esempio di pagina di presentazione aziendale di Facebook per social media marketing hotel

Instagram

Instagram è uno dei social che ha maggiormente influito sullo sviluppo del social media marketing turistico. Gli utenti si lasciano incantare dei post di luoghi da sogno e ormai l’album dei ricordi di una vacanza viene creato con l’unico scopo di essere postato direttamente online.

In Instagram non solo potrai postare immagini e contenuti che parlano del tuo hotel e della location, questo social network è perfetto per condividere e ripostare le foto che i tuoi ospiti.

I repost sono un ottimo modo per coinvolgere i tuoi clienti, costruire la tua brand reputation e mostrare ai tuoi follower quanto siano importanti per te i tuoi ospiti e le loro esperienze.

@thehoxtonhotel, ad esempio, sta facendo un ottimo lavoro, con un profilo Instagram che al momento vanta quasi 30mila follower. Prova a dare un’occhiata ai suoi post, ti accorgerai subito che c’è una certa uniformità per quanto riguarda stile, colori, temi trattati e tono di voce.

https://www.instagram.com/p/B8n9u3yHg9N/

Se sei alla ricerca di idee puoi dare un’occhiata all’articolo dedicato, all’interno del quale ho raccolto e analizzato le migliori tecniche per fare Social Media Marketing per Hotel su Instagram.

Youtube

Youtube è il secondo motore di ricerca più utilizzato al mondo, ogni giorno viene guardato qualcosa come un miliardo di ore di video e il trend dei contenuti visual continua a crescere (soprattutto tra i nativi digitali).

Mentre stanno pianificando il prossimo viaggio, gli utenti amano lasciarsi ispirare dai video che trovano online, per riuscire a capire se una destinazione corrisponda alle proprie aspettative.

I contenuti video sono quindi un’ottima opprtunità per presentare la tua località ai potenziali clienti, pubblicizzare attività e eventi locali e mostrare il tuo hotel tutti i suoi aspetti con video di presentazione dettagliati.

Youtube inoltre è ottimo per le pubblicità a pagamento ma anche per migliorare la seo del sito web del tuo albergo.

Twitter

In Italia Twitter non è apprezzato quanto all’estero, questo lo rende particolarmente adatto per le strutture ricettive che si rivolgono principalmente ad una pubblico straniero.

Questo social è molto apprezzato dagli hotel per la possibilità di comunicare in modo rapido e sintetico, raggiungendo una audience mondiale.

Oltre che per le comunicazioni last minute e le novità, Twitter viene spesso impiegato per coinvolgere gli utenti creando contenuti non solo riguardo a ciò che offre la tua struttura ma anche argomenti generali che possono interessare ai tuoi ospiti.

La celeberrima catena di Hotel di Lusso Hilton gestisce un account Twitter interamente dedicato a fornire consigli e informazioni ai propri ospiti in ogni posto del mondo. Se pensi che Twitter sia il social adatto al tuo hotel dai un’occhiata al loro profilo per prendere ispirazione!

Consulenza e servizi Social Media Marketing per Hotel

Sei arivato in fondo a questo articolo e non vedi l’ora di lanciare una campagna di Social Media Marketing per il tuo Hotel ma hai ancora qualche dubbio da risolvere?

La gestione di una campagna di marketing richiede competenze specifiche, che solo una persona competente che abbia una lunga esperienza in questo ambito può avere.

Se vuoi evitare di buttare tempo e denaro in strategie che possono rivelarsi poco efficaci richiedere ad un esperto una consulenza di social marketing è la miglior precauzione che tu possa prendere!